II° Rave Clandestino di Musica Classica: Biglietti

30 aprile 2019 – 1° maggio 2019

IMPORTANTE: SE RISCONTRATE PROBLEMI CON L’ORDINE PAYPAL PROVATE A CAMBIARE BROWSER (CONSIGLIATO SAFARI)

PRENOTA IL TUO POSTO PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI…

SONO PREVISTE RIDUZIONI SOLO AL BOTTEGHINO PER I RAGAZZI SOTTO I 18 ANNI

INGRESSO DOPO LE 2 DI NOTTE (E COMUNQUE CONCLUSI IL CONCERTO DI SOLLIMA) 10 EURO

(DIRETTAMENTE AL BOTTEGHINO)

OSPITE D’ONORE: GIOVANNI SOLLIMA che suonerà con l’Orchestra Notturna Clandestina diretta da Enrico Melozzi

Il RAVE PARTY si svolgerà a partire dal giorno 30 Aprile (alle ore 17 ) e si concluderà all’alba del 1° Maggio (ore 8).

La maratona si svolgerà nell’Auditorium Santa Croce, presso Spin Time Labs.
(via di Santa Croce in Gerusalemme 55, 00185 Roma).


Tanti sono i musicisti che stanno aderendo in queste ore, ma per il momento possiamo solo annunciare la presenza di GIOVANNI SOLLIMA come GRANDE OSPITE D’ONORE della folle maratona di musica classica romana.

La musica non si arresta, la musica “acustica e biologica” che combatte il suono industrializzato della modernità che avanza senza regole, coinvolgerà la lunga notte romana.

OLTRE 30 CONCERTI A UN PREZZO POPOLARE E ALTISSIMA QUALITA’ ARTISTICA. INTERVENENDO SOSTERRAI L’ORCHESTRA NOTTURNA CLANDESTINA, E L’ATTIVITA’ DI RIGENERAZIONE DEL NOSTRO AUDITORIUM SANTA CROCE.

 

PUOI ACQUISTARE QUI I TAGLIANDI DI INGRESSO A MENO DI UN EURO A CONCERTO!!!!

 

L’ACQUISTO  DEI BIGLIETTI SI INTENDE IN FORMA DI DONAZIONE A SOSTEGNO DELLE ATTIVITA’ ARTISTICHE DELL’ORCHESTRA NOTTURNA CLANDESTINA, E PER TANTO NON SOGGETTA A TASSAZIONE E AD ALCUN GENERE DI FISCALITA’.

 

Ingresso a partire da 20 euro. Se siete minori di 18 anni ci sarà un bello sconto al botteghino. Se non avete soldi, come nella politica dell’Orchestra Notturna Clandestina, entrerete ugualmente. I biglietti più cari sono per chi vuole sostenere l’attività dell’Auditorium Santa Croce, e la sua rigenerazione, affinché nasca uno spazio fruibile a tutti a prezzi popolari. Affinchè passi il concetto che in un centro sociale, o un laboratorio di rigenerazione urbana come SpinTime, si possa ascoltare la grande musica dal vivo con oltre 90 musicisti partecipanti. Affinchè passi il concetto che la musica classica non è morta, e che le leggi dello stato che strangolano chi vuole fondare un’orchestra non ci stanno ammazzando. Affinchè il coraggio possa vincere sulla paura.

Il sostegno delle nostre attività da parte del pubblico e dei più abbienti è fondamentale per riprenderci uno spazio culturale unico, al centro di Roma. ONC è un’orchestra che non gode di alcun finanziamento pubblico e si regge solo grazie al volontariato dei musicisti straordinari che la compongono e grazie al suo pubblico generoso e desideroso di ascoltare la grande musica che riusciamo ad esprimere nonostante l’Italia non preveda uno spazio pubblico per le formazioni come la nostra.