Quali sono i tassi di interesse previsti per un mutuo all’80%?

Chi desidera acquistare la sua prima casa, spesso può optare per un mutuo cosiddetto all’80%. Si tratta di un tipo di finanziamento grazie al quale si può ottenere una somma di denaro in grado di coprire fino all’80% del valore dell’immobile che si possiede. Questo valore viene determinato a seguito di una stima che viene effettuata dal perito della banca o della finanziaria. In questa guida andremo ad analizzare nel dettaglio quali sono i tassi di interesse previsti per la richiesta di un mutuo all’80% e anche in che modo vanno ad influire sul costo complessivo del mutuo stesso. Dei mutui occorre considerare ad esempio lo spread, vale a dire il ricarico che rappresenta il guadagno netto richiesto dalla banca o dall’istituto di credito, che viene sommato in buona sostanza all’indice che viene usato dai mercati finanziari per poter calcolare …

Guida sulla scelta di un prestito chirografario: consigli e info utili

Una delle soluzioni di finanziamento più richieste al giorno d’oggi è il prestito chirografario. Si parla di prestiti chirografari per tutti quei prestiti che non sono di tipo ipotecario. Sono dei finanziamenti nei quali l’unica garanzia richiesta è la firma del debitore sul contratto di concessione del prestito. Questa firma rappresenta quindi una promessa che il debitore, ovvero il richiedente del prestito, fa alla banca o alla finanziaria alla quale si rivolge. Con questa firma, il debitore si impegna quindi a rimborsare in modo puntuale e regolare tutte le rate mensili previste dal piano di ammortamento del prestito.

Info utili sui prestiti chirografari

Il prestito chirografario presenta una maggiore flessibilità e versatilità rispetto ai prestiti di tipo ipotecario.Questo prestito può essere richiesto anche senza motivare la nostra richiesta di liquidità, ovvero senza giustificare lo scopo per cui lo …

I prestiti per disabili con legge 104: guida completa e preventivi

Gli individui che hanno una forma di disabilità più o meno marcata o grave, oppure anche le famiglie che hanno un figlio con disabilità a loro carico, possono accedere oggi ad alcune soluzioni di prestito che sono ideate appositamente per i soggetti che soffrono di qualche forma di disabilità. Ciò è possibile attraverso la legge 104, che permette di ottenere un finanziamento agevolato, ovvero con tassi ridotti e bassi, da destinare propriamente ai soggetti affetti da qualche forma di disabilità.

In questa guida vediamo quali sono le principali tipologie di prestiti che possono essere richiesti grazie a questa legge molto utile e chi può fare domanda di queste soluzioni di finanziamento.

Cosa devi sapere sulla legge 104

Nata nel 2013 grazie ad una convenzione avvenuta tra la Cassa depositi e prestiti e l’Associazione Bancaria Italiana, la …